Solitamente le interfacce utente sono gestite mediante polling (richiesta continua dello stato delle azioni dei controlli sull’interfaccia) controllate dai WAIT(ms) e WAIT UNTIL NEXT ms MULTIPLE.

Abbiamo visto come utilizzando le OCCURRENCE e la EVENT STRUCTURE si possa limitare le iterazioni solo a quelle effettivamente richieste dagli eventi.

Il Wait For Front Panel Activity Function aiuta a limitare il codice in quanto si comporta esattamente come le OCCURRENCE in occasione di un evento del pannello di controllo.

Possiamo usarlo come proposto nell’help di LV nelle finestre di LOGIN o Moduli di raccolta dati che devono attendere la compilazione dei campi prima di eseguire il codice o di terminare la finestra.

Prima si usava mettere tempi di aggiornamento sui 200ms, ma comunque i controlli sulla finestra vengono ridisegnati continuamente inutilmente.

Con questa tecnica si evita lo spreco di risorse CPU e si rende l’applicazione più efficiente.

Con GENERATE FRONT PANEL ACTIVITY si può generare l’evento programmaticamente.

Nell’ esempio sotto, la string “login” è settata come “update value while typing”, ogni carattere inserito esegue un iterazione, perchè è un attività sul pannello, altrimanti rimane in attesa di un evento senza eseguire loop.

Quando la string login contiene la parola “password” viene terminato il while loop.